0

Come dividere tracce audio

Spesso capita di trovare in rete file mp3 (intere compilation) il cui contenuto è in un file unico, cioè tracce attaccate, in questo articolo vi voglio spiegare come dividere le tracce audio automaticamente.

P.S. Il contenuto di questo articolo vuole essere solo una dimostrazione / informazione, lo scopo di questo blog è principalmente basato sulla conoscenza e sulla divulgazione di guide e tutorial e sulla conoscenza informatica in tutte le sue forme di conseguenza non mi assumo nessuna responsabilità sull’uso dell’articolo in questione.

Per dividere le tracce di un file mp3 ci viene in aiuto “Audio Splitter”  un piccolo programmino (freeware) di circa 233kb di dimensione che potete trovare in allegato all’interno della repository del blog (in alto su Lista File).

Lanciamo l’installazione del programma, alla prima schermata di installazione lasciate tutto invariato, l’unica spunta da lasciare è WavePad Audio Editor le altre non servono al nostro scopo.
Quindi lanciamo l’installazione cliccando su Avanti.

 

 

 

 

 

 

 

Terminata l’installazione del programma ci appariranno due icone sul desktop la prima che server per dividere i file e la seconda icona (WavePad Sound Editor) che serve solo per muxare, correggere, modificare le tracce audio.

In caso non si fosse aperto da solo dopo l’installazione procediamo ad aprire il programma tramite l’icona sul desktop “Slice Audio File Splitter“, il programma si presenta in questo modo:

 

 

 

 

 

 

Di solito nei file a tracce unite all’interno della cartella si trova in accoppiata il file .cue che a noi server per capire di quante tracce è diviso il file da splittare, quindi apriamolo in modo da capire quante tracce audio ci sono, a questo punto andiamo su File in alto a sinistra e procediamo a caricare il file da splittare su Open File, a destra dove c’è scritto Slice Into mettiamo il numero di tracce della compilation e poi su Slice in basso a destra per procedere alla divisione delle tracce ma prima dobbiamo impostare su sliced folder la destinazione dove vogliamo che i file vengano salvati.

Volevo precisare che per dividere i file non ci sarebbe nemmeno bisogno del file .cue, per questo scopo potremmo usare anche il programma mp3directCut oppure un altro metodo sarebbe che conosciate la compilation in questione in modo da sapere già quante tracce sono incluse nel file.

Filed in: Guide Tags: , , ,

Ottieni aggiornamenti

Condividi questo post

Related Posts

Leave a Reply

Submit Comment
© 2017 TutteLeGuide. All rights reserved.